venerdì 16 maggio 2008

zeCity presenta: ALTROGOVERNO!

Un governo ombra non si nega a nessuno. E allora, complice una pausa pranzo con jackflash e donnadonnissima, ecco l'idea di varare ALTROGOVERNO, con nomi incasellati per piacer nostro, ma anche secondo un certo susseguirsi di pensieri.
Naturalmente, l'iniziativa è aperta al dibattito, quindi le nomine potete farle anche voi, commentando qui o sui vostri blog. Non ci si guadagna niente, e nemmeno consola. Tuttavia, è piuttosto interessante, come gioco di società.
E almeno questo, non è una cosa seria.

Nota bene: (1) il Presidente del Consiglio e un paio di altre nomine indicate col punto interrogativo sono quelle che non convincono appieno nessuno dei tre; (2) tra parentesi quadra in qualche caso è indicata la prima scelta, scartata per motivi di anzianità anagrafica; (3) la Rai si intende prima della riforma, quindi con nomina parlamentare.

Presidente del Consiglio: ?Nichi Vendola
Vicepresidenti: Tana de Zulueta (con delega a politiche comunitarie), Paolo Ferrero (immigrazione)

Presidente del Senato: [Pietro Ingrao] Francesco Saverio Borrelli
Presidente della Camera: Rossana Rossanda

Commissario Europeo: ?Lilli Gruber, ?Ivan Scalfarotto

Interni: Rita Borsellino (criminalità organizzata: Roberto Saviano)
Esteri: Giulietto Chiesa
Difesa: Lidia Menapace (servitù militari: Cinzia Bottene - NoDalMolin)
Giustizia: Ilda Bocassini (riforma Giustizia: Piercamillo Davigo)
Economia e Finanze: Giulio Marcon - Sbilanciamoci
Attività Produttive: Galapagos - pseudonimo per articoli su Il Manifesto
Lavoro e Affari sociali: Gianni Rinaldini (Casa: Sandro Medici; politiche giovanili: Umberto Galimberti)
Ambiente: Luca Mercalli (Acqua e Territorio: Alex Zanotelli)
Infrastrutture e Trasporti: Antonio Ferrentino - NoTav
Sanità/Salute: ?Ignazio Marino (dipendenze: Patrizio Gonnella - Antigone)
Comunicazioni: Sabina Guzzanti
Pubblica Istruzione e Beni culturali: Dario Fo (editoria: Giovanna Zucconi)
Università e Ricerca: [Margherita Hack] Umberto Guidoni
Sport: Oliviero Beha

Rai
Presidente: Serena Dandini
Rai 1: Gianantonio Stella (tg Ennio Remondino)
Rai 2: Michele Santoro (tg Sandro Ruotolo)
Rai 3: Bianca Berlinguer (tg Giovanna Botteri)

3 commenti:

bonaventura ha detto...

grande Ze, ho letto di corsa, ma ritorno. buona domenica.

virginie ha detto...

che gioco difficile. come già sai, boccio Tana de Zulueta: ho il vezzo di non dimenticare. Quando la signora era corrispondente dell'Economist e la Lega un fenomeno appena agli albori, scrisse che due erano i partiti da votare: Pri o Lega. Avrà cambiato idea, ne sono certa. Ma sono altrettanto sicura che non combattiamo sulla stessa linea. Anche comunicazioni Sabina Guzzanti non saprei. La Hack è il mio mito, ma capisco che è anziana; Guidoni l'ho incontrato e l'ho trovato simpatico e brillante ma non mi ha sedotto. Di Politiche e Affari sociali non ne conosco uno (a meno che Galimberti sia il signore che scrive su Repubblica, nel qual caso è bocciato senza appello, non lo capisco io, figurati i giovani, meglio Baldini - compare di Fiorello - allora), idem per Sanità: chi eran costoro? Stella non lo vorrei alla Rai né in nessun altro luogo. Ma, insomma, boccio molto e non promuovo a pieni voti quasi nessuno. Per di più non saprei chi proporre, ci devo pensare. gioco davvero difficile.

zesitian ha detto...

pensaci, vi: chi vorresti al posto dei nomi citati? se ci sono altre candidature, ben vengano. e non ti preoccupare: anche noi abbiamo perplessità, e non poche. l'importante è che si arrivi a delineare una specie di lista con possibili nomi di possibili rappresentanti. ed è tanto difficile perché è rappresentarci che è difficile: spesso le persone ci sono, ma sono poco o per nulla note.