martedì 29 aprile 2008

LANA ROSSA A VICENZA


Vittoria sul filo di lana del candidato Pd e dei No dal Molin. E qui il filo di lana è rossa, perché questo significa fare politica a sinistra: dentro la comunità territoriale, nell’interesse dell’intera comunità.

Tema portante la grande battaglia sociale e civile contro l’allargamento di una base che non giova a nessuno, con tutti i rischi che ne derivano, in uno scenario geopolitico sempre più allarmante, e che rientra in accordi internazionali fatti senza consultare il territorio.

La lotta riparte, e chi sa che tutto questo non debba essere d’insegnamento a qualcuno.

1 commento:

virginie ha detto...

e hai dimenticato che la sinistra arcobalengo è diventato un partito di Massa :)
(scusa, è che Roma mi ha inferto il colpo di grazia, così i miei tre neuroni mi hanno definitivamente abbandonato)